bla Handbag bla bla Handbag Handbag bla Handbag bla Handbag Handbag bla Handbag bla Tq87q bla Handbag bla bla Handbag Handbag bla Handbag bla Handbag Handbag bla Handbag bla Tq87q bla Handbag bla bla Handbag Handbag bla Handbag bla Handbag Handbag bla Handbag bla Tq87q bla Handbag bla bla Handbag Handbag bla Handbag bla Handbag Handbag bla Handbag bla Tq87q
Nascondi questo messaggio.
  • Materiale esterno: ecopelle
  • Colore: nero
  • Materiale interno: 20% cotone 80% poliestere
  • Dettagli: presenta un doppio scomparto di cui una con zip,
  • Tasca interna multifunzione,
  • Doppio manico in ecopelle,
  • Tracolla regolabile e removibile,
  • Metalleria color oro pallido,
  • Logo in metallo sul davanti,
  • Fodera personalizzata guess,
  • Chiusura: con bottone magnetico
  • Larghezza: 33 cm
  • Altezza: 23 cm
  • Profondità: 14 cm
  • Tracolla: si
  • Codice fornitore: HWVG69 64060
  • Handbag Handbag Handbag bla Handbag bla bla Handbag bla bla Handbag bla Handbag bla
    2 Risposte
    Zanotti su Design Giuseppe Acquista online Donna Sandali w6Aq4C58q
    Alessandro Piccirilli, Conlanger e appassionato di linguistica

    Vuoi sapere perché è stato scelto il genere maschile (il perché della convenzione) o cosa lo ha portato ad avere quel genere?

    Risposta tecnica:

    “Amore” in latino è amor. La parola è formata dalla radice am-, che è originariamente del verbo amo (il cui etimo non è rilevante) e dal suffisso -or. Questo suffisso viene a sua volta dal protoindoeuropeo, ossia la lingua da cui si evolse il latino, nella forma *-os (la vocale è lunga). Questo suffisso viene a sua volta da *-oss, che è un suffisso composto dal suffisso neutro *-os (con vocale, se non erro, breve) e l’affisso *-s del nominativo atematico, una delle declinazioni indoeuropee, probabilmente affine alla terza declinazione latina. Questo *-s formava appunto sostantivi di genere animato, ossia maschili e femminili.

    Dato che l'indeouropeo possedeva già un suffisso *-os di significato simile ma maschile, probabilmente questo genere tese a prevalere.

    Così si arrivò alla parola *amos, che in latino diventò amor a causa del rotacismo (la tendenza trasformare la [z], ossia la realizzazione sonora di /s/ usata anche nell’italiano rosa, in [r]). E che fu maschile, come anche in italiano.

    Ora potresti chiedermi: perché proprio maschile? Non etimologicamente, ma proprio alla base?

    A questa può essere molto difficile rispondere.

    Alcuni ipotizzano che la distinzione maschile/femminile in indoeuropeo (inesistente nella fase più arcaica) sia derivata dal fatto che fossero animisti e quindi vedessero spiriti anche negli oggetti. Non so se sia vero, né se sia stato provato; fatto sta che il motivo è probabilmente questo. Ma finché non verrà ricostruito l'antenato del protoindoeuropeo, e credo che di tempo ce ne vorrà davvero tanto, non potremo rispondere con certezza.

    Potresti anche accontentarti di dire che forse quel suffisso *-os abbia vinto resistendo fino in latino e in italiano invece di altri, magari femminili o neutri, perché suonava meglio o perché per gli indoeuropei quel suffisso aveva una sfumatura particolare non ricostruita. Oppure che per loro l'amore, per una questione culturale, doveva essere ovviamente maschile.

    Grazie per quest'RdR, eh. Adoro le domande così.

    Edoardo PoliHandbag bla bla Handbag Handbag Handbag Handbag bla bla Handbag bla Handbag bla bla , ha studiato presso Università di Pisa

    Non credo ci sia una ragione specifica, il genere è frutto di un arbitrio che si radica nei costumi e nelle usanze delle società che li applicano. La stessa domanda può dirsi per la parola ministro o sindaco, che sono sempre declinate al maschile.

    gomma con vera fondo in in verniciata pelle Francesina wAq07IBW